Vanoli Cremona – Dolomiti Energia Trento 68-82

Un buon atteggiamento nel primo tempo supportato da freschezza atletica ha consentito a Cremona di rimanere stabilmente attaccata a Trento , conducendo anche nel punteggio tra la fine del primo e la fine del secondo quarto. Nel secondo e nel terzo Trento ha alzato l’intensità difensiva e trovato canestri in successione con i propri frombolieri, su tutti Mitchell e Grant. Cremona ha pagato invece una prova opaca nel tiro dalla distanza (8/29) e pur battendosi bene a rimbalzo ha pagato le rotazioni striminzite, non riuscendo a rientrare  nel punteggio.

Quintetti:

Ferguson, Mian, Bell, Clark, Campani

Forray, Grant, Owens, Pascolo, Mitchell

Cremona cerca molto la manovra orchestrata in avvio con Campani e Ferguson piuttosto vivaci anche se con poca precisione. Ci pensa Clark a mettere i primi e unici punti di Cremona nei primi 5 minuti in cui Trento cerca e trova più il tiro da fuori che le penetrazioni e così a metà quarto il punteggio dice 7-5 Trento. Una serie protratta di palle perse su entrambi i fronti contribuisce a tenere il punteggio piuttosto basso. Mei sulla sirena dei 24″ mette la tripla del -1 con 130″ da giocare. Bell in contropiede mette Cremona davanti trovando anche il fallo: 11-9 Cremona, che raccoglie anche più rimbalzi degli avversari (12-8). Jazz prova ad emularlo ma trova solo un viaggio in lunetta che vale il +3 cremonese. Trento si mostra più imprecisa in attacco (8 perse) e Cremona ne approfitta per portarsi sul 14-9 su cui si chiude il quarto.

Baldi Rossi in avvio di frazione mette la tripla del pareggio mentre dall’altra parte Mian trova subito un morbidissimo floater che tiene la Vanoli davanti. Masenelli non si mostra intimorito nonostante l’inesperienza e penetrando sulla linea di fondo offre ad Hyman l’assist per la più indisturbata delle schiacciate. Il vantaggio cremonese dura il tempo di una transizione difensiva, fino all tripla di Spanghero che impatta sul 18. Sanders si iscrive a referto subito emulato da Gazzotti dall’arco. Trento si conferma piuttosto imprecisa mentre Cremona si applica bene in attacco: Mian in penetrazione appoggia il +2 a metà quarto. Mian si conferma on fire punendo il ritardo sull’uscita dall’angolo. Sanders rimette davanti Trento dopo quasi 10 minuti di gioco e per la Vanoli tocca due volte a Clark tenere attaccata la Vanoli negli ultimi 3 minuti, quando Trento tenta di allungare con un 5-0 firmato Mitchell: all’intervallo 34-29 Trento.

Campani mette i suoi primi punti sfruttando il perno e il fallo ma è Trento a mettere un break di 7-0 che vale il 41-32 dopo 2’16”. Il solco tra le squadre aumenta in virtù delle due triple piazzate da Flaccadori, che lasciano la Vanoli indietro di 15 lunghezze. Pancotto chiede con veemenza ai suoi di correre e la scelta paga subito: una tripla di Bell e un contropiede rimettono Cremona a – 10. La Vanoli si mette a zona 2-3 ma Grant e Mitchell riescono subito a bucarla da lontano. Mian prima con la tripla e Hyman col tap-in rimettono il divario sotto la doppia cifra sul 56-47 per Trento. Mei in regia gestisce alla grande il possesso e l’ottima circolazione porta alla tripla di Gazzotti sulla sirena che sigilla il 59-50  finale del terzo quarto.

Hyman protagonista in avvio di ultima frazione prima con un pregevole finger-roll di sinistro e dall’altra parte con una stoppata perentoria su Mitchell. I primi minuti del quarto offrono giocate piuttosto pasticciate da entrambe le parti. Cremona si ritrova prima e con i liberi di Gazzotti si riporta a -7. Trento allunga nuovamente fin sul 72-61, complici un paio di amnesie difensive cremonesi quando mancano 2’24” nel quarto. Ferguson sulla sirena tiene attaccata la Vanoli ma dall’altra parte Sanders gli risponde immediatamente. con 17 secondi sul cronometro Owens va in lunetta ma tocca a Baldi Rossi in contropiede fissare il finale sul 82-68.

Vanoli Cremona: Masenelli, Gazzotti , Mian , Campani , Ferguson , Mei , Clark , Bell, Hyman. All.: Pancotto

2Pt: / (%); 3Pt / (%); Ft: / (%)

Rebs []:.

Ast []: .

Dolomiti Energia Trento:Mitchell, Jamarr, Sanders, Pascolo, Grant, Forray, Flaccadori, Owens, Baldi Rossi, Armwood, Spanghero. All.: Buscaglia.

2Pt: / (%); 3Pt / (%); Ft: / (%)

Rebs []:.

Ast []:.