Presentate, presso il Salone dei Quadri del Palazzo del Comune di Cremona, le numerose iniziative #vanolifamily, alla presenza del Presidente Aldo Vanoli e del Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti

foto2Si è tenuta sabato 30 aprile 2016 presso la Sala dei Quadri del Palazzo del Comune di Cremona la conferenza stampa in cui sono state illustrate tutte le iniziative previste in casa #vanolifamily per i playoff di serie A di basket che i biancoblu affronteranno quest’anno per la prima volta nella loro storia.

Alla conferenza sono da prima intervenuti e hanno portato i loro saluti il presidente Aldo Vanoli e il sindaco del Comune di Cremona Gianluca Galimberti.

Gianluca Galimberti: “La squadra della Vanoli merita un grazie perché è un dono per la città di Cremona. Il grazie più sentito va ad Aldo Vanoli perché rende grande questa comunità. Il risultato della Vanoli Cremona ci insegna che ogni risultato ha bisogno di sudore e sacrificio. Impariamo da loro l’entusiasmo e la speranza. Questo è un risultato di squadra e del nostro territorio”.

Aldo Vanoli: “Grazie a tutti. Grazie allo staff della #vanolifamily perché questo risultato non arriva per caso ma è frutto del lavoro di tutti i collaboratori ma soprattutto grazie agli sponsor che hanno creduto in questo progetto e che lo stanno sostenendo”.

Anche il vicepresidente della Vanoli Basket Davide Borsatti e il General Manager della società biancoblu Andrea Conti hanno voluto sottolineare l’importanza di questi primi playoff raggiunti dalla squadra.

Davide Borsatti: “Questa è una stagione fantastica perché abbiamo raggiunto i playoff ma non dimentichiamoci anche la semifinale di Coppa Italia. Siamo partiti con un budget ridotto rispetto ad altre squadre più blasonate e nelle nostre scelte abbiamo privilegiato gli uomini prima che i giocatori e i risultati si sono visti. Vogliamo dialogare con il Comune di Cremona e con le altre società del territorio per collaborare e migliorare le strutture esistenti per poter così programmare al meglio l’attività sportiva di tutti giovani. Invito il pubblico a riempire il Palaradi per sostenere la squadra: abbiamo bisogno di voi! Un ultimo pensiero anche per gli imprenditori del territorio: la Vanoli è il luogo ideale dove crescere e raggiungere i propri obiettivi di marketing”.

Andrea Conti: “Un percorso, il nostro, iniziato due anni e mezzo fa con l’arrivo di Cesare Pancotto. Un percorso di crescita costante e continua che ci ha portato a questo risultato. Di miracoloso c’è poco ma c’è invece un lavoro graduale e quotidiano di staff, giocatori e collaboratori dalle grandi doti umane. Comunque vada sarà un successo”.

È stato poi il responsabile marketing della Vanoli Basket Michele Mondoni a presentare le iniziative dei playoff, rimarcando “come questa sia stata una stagione bellissima, soprattutto perché condivisa con tutta la città, a partire dai tifosi, gli abbonati, le famiglie, le associazioni del territorio, le scuole, le istituzioni, gli sponsor. E’ questo il coinvolgimento che fa grande una comunità, è questa la #vanolifamily che rende protagonisti tutti, nessuno escluso. I playoff saranno di conseguenza una grande festa per tutti”.

Molte le iniziative organizzate per questi playoff, grazie al sostegno dei partner biancoblu.

Davanti al PalaRadi verrà allestito il Villaggio Vanolifamily dove sarà possibile ritirare i numerosi omaggi previsti, a partire dalle magliette speciali dei playoff (grazie ad Erreà, Check Point e Ferramenta Vanoli) che coloreranno di giallo il Palaradi.

Il kit del tifoso Vanoli Cremona prevede, inoltre, la sciarpa playoff, offerta da Sapiens Lavoro, e il braccialetto #vanolifamily offerto da Findomestic, mentre durante la presentazione della squadra al buio il Palazzo verrà illuminato con i braccialetti led offerti da Enercom.

Grazie alle Farmacie Lloyds tutti i possessori dei biglietti di gara 1 e 2 avranno un buono sconto di 5 euro e Padania Acque, grazie anche alla sua mascotte Glu Glu che sarà in campo con la nostra mascotte Fred il Falco, veicolerà il proprio messaggio ecologico. All’esterno del PalaRadi si potranno trovare i poster dei giocatori e altre sorprese dei partner che si aggiungeranno nei prossimi giorni.

Durante la partita inoltre si potrà cantare insieme il nuovo inno della Vanoli Cremona (che sarà presentato il 4 maggio contro Brindisi) grazie allo sforzo del gruppo musicale L-Project.

Oltre alle iniziative al Palaradi, grazie alle Botteghe del Centro, al suo presidente Eugenio Marchesi e ai commercianti, la Vanolifamily sarà protagonista anche nelle vetrine della città.

Ospiti della conferenza stampa sono stati Daniele Duchi e il Prof. Fabio Antoldi docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Quest’ultimo ha illustrato i risultati della survey realizzata nei mesi scorsi al PalaRadi dagli studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore da cui sono emersi 3 aspetti importanti: “I dati testimoniano che la Vanoli Basket è la squadra di Cremona con un pubblico radicato in massima parte in città e provincia – sottolinea il prof. Antoldi. “Il pubblico della Vanoli Basket, inoltre, è composto per la maggior parte da nuclei famigliari, rafforzando ancor di più il concetto di #vanolifamily. C’è infine un’apertura interessante del popolo biancoblu nei confronti degli sponsor: più della metà dei tifosi è propensa ad acquistare i prodotti dei partner della Vanoli Cremona.”.

slide1 slide2 slide3 slide4 slide5

Infine Daniele Duchi ha presentato il suo nuovo libro, dedicato alla Vanoli Basket Cremona, dal titolo “in parAdiso… non per caso”,  dove il giornalista, continuando il lavoro del suo precedente libro sul basket cremonese, si è concentrato sulle ultime otto stagioni della Vanoli Cremona, dalla storica promozione in serie A al raggiungimento dei primi playoff scudetto. Un ultimo capitolo è stato invece dedicato al settore giovanile Vanoli Young.

Alla conferenza stampa hanno preso parte lo staff tecnico e i giocatori della Vanoli Basket Cremona che si sono intrattenuti per foto e autografi con il numeroso pubblico presente.