• UNDER 13 REG: Vanoli Cremona 65 – Nave 28 (13-11; 30-20; 48-24)

Vanoli: Venturini 2, Solsi, Mazzolari 4, Ciocca P., Pavesi, Ciocca L. 12, Zanotti 22, Perini 2, Porcari 2, Agostini 10, Bettelli, Spagnoli 3. All. Boglioli.

Nave: Franzoni Piazza, Ronchi 6, Senestrari, Scolari, Pecori 1, Pelamatti 6, Torri 7, Coppi 2, Massari F. 2, Maranca 4, Micich, Maranca L. All. Maestrelli.

Arbitro: Mazza.

Partenza sottotono per i ragazzi bianco blu che perdono un sacco di palloni e commettono diversi errori da sotto canestro. Il secondo quarto di gioco decisamente migliore a livello di approccio nonostante lo 0/13 al tiro. Durante il secondo tempo tutt’altra energia che porta i vanolini a +24 all’inizio del quarto decisivo. Nel periodo finale i padroni di casa si limitano a controllare e incrementare il vantaggio.

  • UNDER 14 ELITE: Blu Orobica Bergamo 83 – Vanoli Cremona 51 (29-11; 55-20; 68-31)

Bluorobica: Beltrami 4, Maraglina, Grazioli, Tombini 2, Ciocchetti 4, Pasini 8, Zana 3, Carparelli 15, Cereda 17, Bolis 2. All. Longana.

Vanoli: Zinetti, Zovadelli, Rinaldi 4, Antonioli, Lazzari 2, Dauti, Salomoni 13, Russo 8, Codazzi 4, Pedretti 11, Cazzanti 9. All. Coccoli.

Arbitri: Bionetti e Gigante

I ragazzi di Paolo Coccoli pagano un avvio a rilento contro Blu Orobica. Dopo un primo quarto molto complicato, cercano di rientrare nel secondo periodo, non riuscendo però nell’impresa. Nel secondo tempo i padroni di casa controllano la partita condannando i bianco blu ad una sconfitta.

  • UNDER 15 ECC: Blu Orobica 82 – Vanoli Cremona 67 (26-14; 46-31; 62-48)

Bergamo: Dembelè 28, Zana, Cereda, Guerino 2, Oberti 8, Corini, Albani 4, Luciano 2, Chiappa 14, De Martin 22, Tasic. All: Longano.

Cremona: Taino 5, Ivanovskis 16, Mainieri 2, Errica 15, Conti, Cigala, Zanetti 10, Redini 4, Marchetti, Fiammenghi 2, Valenti 3, Galli 10. All: Mangone.

Arbitri: Orabona e Baresi.

Contro la seconda forza del campionato i ragazzi di coach Mangone subiscono la formazione locale nei primi due quarti di gioco. Nel secondo tempo i giovani biancoblu reagiscono grazie a Ivanovskis ed Errica. Nonostante la reazione gli ospiti escono sconfitti da Bergamo. 

  • UNDER 16 ECC: Vanoli 85 – Libertas Cernusco 72 (24-20; 42-36; 55-51)

Vanoli: Russo.F. 2, Erhaghewu 26, Gallo 16, Zampollo 4, Assensi 2, Russo A. 9, Magarini 7, Secci 8, Risari 2, Tedeschi 5, Pessina, Ragazzini. All.Farioli

Libertas Cernusco: Schiavon 9, Bertolotti 11, Ratti 3, Calcaterra 10, Marchiano 18, Almasio 13, Nale 8, Abdou 6. All.Valente

Arbitri: Amighetti e Ghidini.

I ragazzi di coach Farioli partono forte in difesa trovando buone soluzioni in contropiede, Cernusco resta comunque sempre aggrappata alla gara sbagliando pochissimo dalla lunetta e al tiro da fuori.
Nell’ultimo quarto la Vanoli chiude l’area per alcune azioni di fila con buone difese e colpisce in attacco chiudendo definitivamente la gara.

  • UNDER 18 ECC: Vanoli Cremona 57 – Aquila Basket Trento 67 (14-16; 28-29; 38-52)

Vanoli: Scaravonati 5, Martini, Malaggi, Penna 6, Strautmanis 22, Ragagnin 11, Matusonoks, Biondi 3, Bertoglio 2, Ferrari 3, Feraboli 5, Duchi. All. Baiardo.

Aquila Trento: Formenti, Zancanaro, Picarelli 24, Rossi, Jovanovic 7, Dieng 2, Voltolini 19, Falappi, Gaye 8, Ladurner 7. All. Albanesi.

Arbitri: Sordi e Lera.

La squadra di coach Baiardo esce sconfitta dalla gara interna contro Aquila Basket Trento. Dopo un ottimo primo tempo, dove i bianco blu vanno a riposo sul 28 a 29, all’inizio del 3° periodo di gioco gli ospiti riescono, grazie all’importante contributo di Picarelli, a scappare sul +14. Il quarto decisivo vede la reazione Vanoli, purtroppo insufficiente per recuperare e ribaltare il risultato.

  • C GOLD: Sansebasket 67 – Basket Iseo 54 (14-7; 34-17; 51-40)

Sansebasket: Marenzi 4, Trunic 16, Cocchi 4, Garini, Strautmanis 21, Musso 5, Zhala, Ariazzi 2, Feraboli 2, Ragagnin 10, Farioli 3. All. Baiardo

Iseo: Mensah, Cuelho 8, Baroni 7, Caramatti 22, Giorgini, Medeghini, Boccafurni 8, Tedoldi, Bosio, Veronesi 5, Staffiere 2, Modenese 2. All. Mazzoli.

Arbitri: Bavera e Molteni.

Altra vittoria per i ragazzi di coach Baiardo. Ottima gara, controllata dall’inizio alla fine. Dopo un ottimo primo tempo, anche nel terzo e quarto periodo i padroni di casa riescono a resistere ai tentativi di rimonta degli ospiti. Ottime le prove dei nostri under, con Trunic, Strautmanis e Ragagnin in doppia cifra.