Buona la prima in campionato per la Vanoli Basket che vince 90-87 con Piacenza dopo un tempo supplementare

La Vanoli Cremona vince 90-87 all’esordio in campionato al PalaRadi contro l’Assigeco Piacenza e lo fa, dopo un tempo supplementare, grazie alla tripla di Trevor Lacey allo scadere.

Sei uomini in doppia cifra per i padroni di casa con 18 per Mobio, 17 e 5 rimbalzi per Cannon, 15 e 8 assist per Lacey, 12 a testa per Piccoli e Denegri e 10 con 8 rimbalzi per Eboua. Piacenza ha 25 punti da McGusty, 24 punti e 10 assist da Sabatini e 17 punti da Querci.

I biancoblù giocano un ottimo primo tempo nel quale, grazie alle nove triple messe a segno, dopo i primi minuti in equilibrio, si staccano e incrementano il proprio vantaggio chiudendo 44-31 all’intervallo lungo.

Nel terzo quarto la gara però cambia momentaneamente padrone. Piacenza recupera velocemente con Sabatini, Querci e McGusty, portandosi in vantaggio 51-54. Un 6-0 di parziale firmato Cannon-Piccoli riporta ancora avanti la Vanoli 57-54 al 30′.

L’ultimo quarto vede la partita procedere in equilibrio. Piacenza prende poi quattro punti di vantaggio (73-77) a trenta secondi dal termine. Cremona risponde subito con la tripla di Piccoli. Pascolo fa uno su due ai liberi e Cannon ripristina la parità al 40′ (78-78) che porta ai cinque minuti aggiuntivi di gioco.

Nell’overtime la Vanoli parte meglio e prende cinque punti di vantaggio ma l’Assigeco non molla e si riporta in parità con cinque punti filati di McGusty. Lacey e Sabatini si rispondono da due ma è poi il numero 13 biancoblù a decidere la partita mettendo la tripla frontale, a un secondo dal termine, che regala la prima vittoria ai suoi.

Torna su