MOZZO: Jemma, Invernizzi 10, Gagni n.e., Moretti 22, Lazzari 9, Giorgini D. 3, Torri 4, Roncalli 5, Falco 6, Pinotti 10, Signorelli         All. Giorgini G.

CREMONA: Pagliari, Calderone 2, Perini 6, Capelli 3, Bosini 5, Tolasi 13, Orlandelli, Lazzari 4 Mattarozzi 11, Morello 2, Maresca 8, Boccasavia 12         All. Manini

Parziali: 27 – 11; 52 – 26; 68 – 44.                            Arbitri Fracassetti e Formenti

MOZZO (BG) – Un’altra falsa partenza costa cara alla Vanoli under 17, che nell’ottava giornata del campionato Elite cado sul campo di Mozzo, in uno scontro tra squadre a pari punti. Il primo tempo è tutto per i padroni di casa: la zona 3 – 2 (mai abbandonata per tutti i 40′ del match) mette in crisi l’attacco cremonese, colpevole nel cercare soluzioni difficili ma anche sfortunato nelle percentuali dei buoni tiri costruiti. Il contropiede bergamasco funziona a meraviglia, la precisione da fuori non manca e Mozzo confeziona un vantaggio molto importante già a metà gara. Rientrati dagli spogliatoi, i biancoblu provano a ricucire lo strappo: l’intensità difensiva sale, e anche la qualità degli attacchi è migliore rispetto al primo tempo, tant’è che la Vanoli riesce a rientrare fino al -15; purtroppo il risveglio è decisamente tardivo, e i troppi rimbalzi d’attacco concessi non lasciano concrete chance alla rimonta ospite, che si ferma sul -10 di fine gara.