Ben 14 dei 35 atleti e studenti di alto livello iscritti al liceo scientifico “Aselli” e ammessi al progetto del Ministero dell’Istruzione #eccellenzesportive volto a coniugare gli impegni scolastici con quelli sportivi arrivano dal mondo Vanoli Young. Si tratta di Alessandro Ariazzi, Francesco Bandera, Alessandro Feraboli, Andrea Garini, Petar Jovanovic, Filippo Marchetti, Roberto Risari, Lorenzo Penna, Tommaso Molo, Alessandro Galli, Luca Scaravonati, Francesco Rebeccani, Pietro Pessina e Filippo Martini che, accompagnati dal dirigente Luca Rodighiero, nella mattinata di venerdì 23 novembre hanno preso parte alla cerimonia ricevendo il relativo attestato dalla preside Laura Parazzi e dalla vicepreside Gabriella Cattaneo, dal referente per l’istituto Filippo Ferrari e dalla docente Vittoria Ceriali.

La sperimentazione è stata voluta dal Ministero proprio per supportare l’attività sportiva degli studenti-atleti, che ogni giorno si sottopongo ad intensi allenamenti, in alcuni casi con doppie sedute giornaliere e talvolta alzandosi anche il mattino presto per allenarsi prima dell’orario scolastico. Materialmente, agli studenti inseriti nel progetto, sono concesse alcune agevolazioni, come la dispensa dalle verifiche nel giorno successivo a gare importanti o deroghe sulle assenze o verifiche orali a compensazione di quelle scritte non effettuate per impegni agonistici, sino all’utilizzo di una piattaforma digitale per percorsi di insegnamento a distanza nel caso di lunghi impegni di raduno o di allenamento.