LEONESSA BRESCIA : Superti 11, Bettelli 4, Vertova 3, Piantoni 12, Ferrari 7, Marelli 6, Taddeolini 5, Assoni 3, Faini 3, Gasparini 6, Bonvicini 4, Giovanetti 4. All. Ferrandi

VANOLI Cremona : Pisacane 3, Bignotti 6, Gardani 6, Beltrami 3, Giacomassi 1, Frisullo, Tiramani 2, Boccasavia 12, Masenelli 1, Ariazzi 9, Fiorentini, Bozzetti 11. All. Lepore-Mondoni

Arbitri : Stellari, Cabrini

Parziali : 17-9; 33-30; 52-36.

BRESCIA – Brutta sconfitta per la Vanoli Cremona che subisce la maggiore fisicità e determinazione della Leonessa Brescia. Dopo un breve vantaggio iniziale, i biancoblù si arenano alla prima difficoltà, lasciando troppi spazi alle penetrazioni dei locali (17-9 al 10′) ma riescono a reagire nel secondo quarto, trovando canestri facili in contropiede e arginando con la difesa a zona i padroni di casa (33-30 al 20′). La spinta propulsiva di Ariazzi e compagni sparisce completamente ad inizio ripresa, Brescia affonda come un coltello nel burro dell’area della Vanoli, incapace a sua volta di segnare dal campo se non con una tripla a fine quarto (52-36 al 20′). La Leonessa smette di spingere sull’accelleratore sul + 20, lasciando a Boccasavia lo spazio per ridurre lo svantaggio.