Arriva una sconfitta per la Vanoli al PalaRadi. La Virtus Bologna si impone 75-87.

Troppo forti i Campioni d’Italia della Virtus Segafredo Bologna per una Vanoli Cremona che paga le assenze di entrambi i suoi due play, Poeta e Spagnolo, oltre che di Miller. Le V nere si impongono al PalaRadi con il punteggio di 75-87 trascinate dai 25 punti di Alibegovic.

LA CRONACA – Parte forte la Virtus che piazza immediatamente un parziale di 10-3, con Alibegovic fin da subito sugli scudi. La Vanoli si aggrappa alle sue poche certezze che di nome fanno Cournooh e Pecchia. L\’entrata di Sanogo da vigore ai biancoblu che si riavvicinano 9-12. Teodosic, Weems e Belinelli riportano avanti Bologna (11-19) per poi chiudere il quarto 15-22. Nel secondo parziale con Cournooh e le triple di Sanogo e Pecchia la Vanoli si riavvicina sensibilmente (25-26). Belinelli e Cournooh si rispondono con tre punti a testa e Jaiteh riporta avanti di due possessi la Virtus. Al 17\’ è 30-39 per gli ospiti ma Cremona si riavvicina con Tinkle e, ancora, Cournooh. Si va così negli spogliatoi sul punteggio di 41-43. Al rientro in campo la tripla di Tinkle regala l\’unico vantaggio interno 44-43 ma è subito Teodosic a rispondere. La Vanoli prova a rimanere in scia ma cinque punti di Alibegovic fanno prendere il largo alla Virtus (44-52). E\’ ancora Tinkle a provarci ma gli ospiti con Jaiteh si portano stabilmente in doppia cifra di vantaggio (50-63). La tripla di Gallo regala ossigeno ai biancoblu (51-65) ma al 30\’ è 60-70. Nell\’ultimo quarto la Vanoli prova l\’ennesimo recupero ma le energie sono sempre meno. Pecchia e Cournooh la riportano al meno 5 (65-70) ma è ancora Alibegovic a marcare le distanze (65-76) con due triple che chiudono di fatto l\’incontro. La Virtus controlla agevolmente fino al termine con Galbiati che, dopo aver tolto Cournooh per crampi, da spazio ai giovani Zacchigna e Gallo. La partita finisce 75-87.

I PROTAGONISTI – Cremona ha 21 punti di Tinkle, 16 con 5 rimbalzi di Pecchia, 14 con 6 assist di Cournooh e la doppia doppia di Sanogo con 12 e 11 rimbalzi. La Virtus ha in Alibegovic il migliore in campo con 25 punti e 6 rimbalzi. 15 sono i punti di Belinelli, 13 con 10 rimbalzi quelli di Jaiteh, 12 quelli di Weems.

IL DATO – Cremona tira con il 36% sia da due (13/36) che da tre (11/30) mentre Bologna arriva al 55.8% da due (24/43) e al 41.7% da tre (10/24). 40-38 Virtus il computo dei rimbalzi, 28-16 per i felsinei quello degli assist.

IL MOMENTO CHIAVE – Nel terzo quarto la Virtus prende il largo, alzando i giri in difesa, costringendo Cremona a qualche palla persa di troppo e trovando con continuità la via del canestro. La Vanoli non ha più l\’energia per provare la rimonta arrivando solo al meno 5.

Foto: Checchi/CiamilloCastoria

Torna su