Openjobmetis Varese 2014-2015

 Novità – Ad un passo dai 2500 abbonati, nelle ore antecedenti il Trofeo Lombardia il presidente biancorosso, Stefano Coppa, ha ammesso che la squadra è alla ricerca di un esterno.

Queste le parole espresse dal massimo dirigente al quotidiano ‘La Prealpina’:

Che ci sia bisogno di un’aggiunta è evidente, e ci stiamo guardando in giro con molta attenzione. Però se da una parte c’è la necessità condivisa di inserire un elemento sul perimetro, dall’altra c’è l’esigenza di trovare le coperture economiche dell’operazione. Dunque stiamo lavorando su diverse idee, ma prima di muoverci dobbiamo avere dai soci l’idea esatta delle disponibilità da investire, sapendo comunque che il budget non è ancora coperto al cento per cento”. La speranza del club è quindi quella di riuscire a completare la rosa in vista del prossimo torneo, in programma venerdì e sabato, a Jesolo.

 Stagione 2013/2014 – Chiude decima in graduatoria e perde in finale di Supercoppa italiana la Cimberio Varese che cede all’ultimo atto contro la Mens Sana Siena (88-61). Il nuovo capo allenatore è Fabrizio Frates, che sostituisce Francesco Vitucci, mentre la squadra prende parte all’Eurocup dopo essere stata eliminata al turno preliminare di Eurolega. Al termine della Regular Season di Eurocup, però, i varesini risultano ultimi e vengono così eliminati dal girone C. Il cambio di rotta arriva il 25 febbraio quando il vice, Stefano Bizzozi, viene promosso primo allenatore al posto di Frates. Bizzozi conduce Varese al decimo posto in campionato, prima del nuovo cambio in regia, arrivato il 13 giugno 2014: dall’Orlandina Basket ritorna infatti a vestire i colori biancorossi Gianmarco Pozzecco. Durante la stagione vengono inoltre acquistati Adrian Banks (Hap. Gilboa G.E., Israele), Linton Johnson (Dinamo Sassari), François Affia Ambadiang (Slovan Lubiana) e Terrell Stoglin (Zielona Góra, Polonia) e ceduti Aubrey Coleman (LoKoKo, Finlandia), Frank Hassell (Bnei Herzliya, Israele) e Keydren Clark.

Squadra: i confermati – Proseguono a Varese la loro carriera cestistica il play classe ’95 Jacopo Lepri, l’ala Jacopo Balanzoni, il giovane 190 cm Edoardo Vescovi ed il centro senegalese François Affia Ambadiang (211 cm).

 Squadra: gli arrivi – I volti nuovi sono rappresentati dall’ala grande da Verona Craig Callahan, la guardia-ala da Veroli Andrea Casella e l’estone di 202 cm Kristjan Kangur dall’Olimpia Milano. Si aggiungono alla banda del Poz anche l’ala nigeriana Stan Okoye (Perth Redbacks, Australia), l’ala piccola francese Yakhouba Diawara (BCM Gravelines, Francia), e la guardia canadese Andy Rautins (Skyl. Francoforte, Germania). Completano il roster  l’atletismo di Edward ‘Ed’ Daniel da Pistoia e intelligenza cestistica del playmaker Dawan Robinson in arrivo dal Baraq Netanya, in Israele.

 Squadra: le partenze – Detto di Coleman, Hassell e Clark, lasciano la terra varesina anche il centro slavo Marko Šćekić, l’ala grande Dušan Šakota che approda all’ AEK Atene, in Grecia, e la guardia svedese Erik Rush (Viola Reggio Cal.). Cambiano infine maglia Adrian Banks (Avellino), l’italiano Andrea De Nicolao (Scaligera Verona), Terrell Stoglin (free agent), Linton Johnson (Pistoia), il classe ’85 Nicola Mei (Vanoli Basket Cremona), l’esperta ala piccola nigeriana, nonché ex capitano, Ebi Ere (Caciques de Humacao, Porto Rico) e l’ala cresciuta nelle giovanili del Teramo Basket, Achille Polonara, ora al centro del progetto della Pallacanestro Reggiana.

Impegni recenti – Sconfitta da Trapani per 103 a 99 nella prima giornata del Memorial David Basciano, la Openjobmetis è beffata sulla sirena dall’Upea Capo d’Orlando che vince 82-81 la finale per il terzo posto. Risultato non positivo anche mercoledì, all’interno del Memorial Aldo di Bella, contro l’Acqua Vitasnella Cantù che si impone sui biancorossi con il punteggio di 77 a 69.