La Vanoli torna dalla capitale con una sconfitta che però ha visto i ragazzi coach Pancotto lottare per tutta la partita, conducendo gran parte della gara fino a 4 minuti dalla sirena, poi la coppia Mayo-Goss ha incanalato l’Acea verso la vittoria. A quel punto per la Vanoli non sono bastati i canestri di Rich, Spralja e Chase, quest’ultimo ancora alla ricerca della forma migliore. Buona comunque la prova dei biancoblù che, come detto, ha tenuto le redini per tutta la gara ma non è riuscita a portare in porto due punti che sarebbero stati fondamentali per la corsa alla salvezza. Buone le prove di Jackson, Rich, ma sopratutto di Gianluca Marchetti (7pt) davanti alla sua ex squadra, bravo a portare scompiglio nella difesa giallorossa e servire assist ai compagni. Non male anche Ndoja (9pt).
Per i padroni di casa, quattro uomini in doppia cifra, Mayo, Goss, Mbakwe ed Hosley con i primi due che si sono resi protagonisti nel rush finale.
Appuntamento a domenica prossima per l’incontro casalingo che vede, al PalaRadi, la Sidigas Avellino dell’ex Je’Kel Foster.

GUARDA LE STATISTICHE COMPLETE, CLICCA QUI.