Dopo il successo con l’Openjobmetis Varese ed il terzo posto conquistato al ‘Trofeo Lombardia’, prosegue questo week end l’intenso precampionato della Vanoli Basket Cremona. Non solo i biancoblù in campo, ma sabato e domenica le luci dei riflettori si accenderanno anche su Pasta Reggia Juve Caserta, Grissin Bon Reggio Emilia e Sidigas Scandone Avellino, formazioni di serie A Beko che prenderanno parte all’undicesimo ‘Torneo Città di Caserta’. La kermesse, che si terrà presso il PalaMaggiò di Castel Morrone (CE), promette spettacolo e quindi, come sempre, scopriamo insieme novità e curiosità dei nostri prossimi avversari al ‘5° Trofeo I.R.T.E.T.’.

 Pasta Reggia Juve Caserta:

News e curiosità – In casa Pasta Reggia c’è grande euforia per il saluto che la città sta per tributare a ‘El Diablo’  Vincenzo Esposito. Il casertano di nascita e origine cestistica, chiuderà definitivamente sabato la sua carriere di giocatore disputando uno scorcio del Torneo con la sua prima maglia, la mitica numero 6.  È questo il regalo che pubblico e società faranno al quarto marcatore di sempre del campionato italiano, nonché secondo italiano ad aver giocato nella NBA, ma primo ad aver realizzato punti. Poi, per Esposito, ci sarà il ritorno in panchina. Anche in questo caso, però, sarà quella bianconera della Juve Caserta con cui affronterà, a fianco di Emanuele Molin e Giacomo Baioni, la prossima stagione di Lega A.

Stagione 2013/2014 – E’ l’anno del cambio in panchina con l’ingaggio a giugno di Emanuele Molin, alla sua prima esperienza da capo allenatore non subentrato, che sostituisce Stefano Sacripanti, tornato a Cantù. Confermati Mordente, Michelori, Marzaioli ed acquistati Chris Roberts, Cameron Moore, Michele Vitali, Hannah, Jeff Brooks, Tommasini e Scott, la squadra chiude nona la stagione regolare e solo uno sfortunato incrocio di scontri diretti con Pistoia e Reggio Emilia chiude le porte della post season alla formazione del presidente Carlo Barbagallo.

Squadra: i confermati – Con sei giocatori confermati è la seconda squadra con il roster meno ritoccato rispetto allo scorso anno (Milano la prima con sette). In dettaglio, rimangono in maglia bianconera il play Marco Mordente, la guardia Michele Vitali, il centro Andrea Michelori e la guardia Claudio Tommasini. Per il secondo anno in cabina di regia ci sarà Ronald Moore, mentre prosegue il percorso intrapreso anche la sorpresa dello scorso campionato Carleton Scott.

Squadra: gli arrivi – Nuova energia arriva grazie agli innesti dell’ala centro proveniente dalle Filippine Richard Howell (Talk ‘N Text), dall’ingaggio dell’ala Luigi Sergio da Forlì e dall’acquisto del realizzatore Frank Gaines, USA che lo scorso anno ha militato nei Gigantes de Guayana, in Venezuela. Intriga, inoltre, l’arrivo di un giocatore del calibro dell’ex NBA Sam Young.

Squadra: le partenze – Lasciano Caserta la guardia Chris Roberts (Bourg-en-Bresse, Francia), Jeff Brooks volato a Sassari ed il play Stefhon Hannah, free agent dopo l’esperienza ai Santa Cruz Warriors (D-League). Infine, l’ala pivot Cameron Moore firma con Venezia.

Impegni recenti – La formazione allenata da Molin è reduce dal terzo posto al quarto memorial ‘Elio Pentassuglia’. Dopo il ko 81-59 con Sassari, i bianconeri hanno invece nettamente superato gli israeliani del Bnei Herzliya (92 a 60).

Grissin Bon Reggio Emilia:

Non lascia, ma anzi raddoppia la Pall. Reggiana di coach Massimiliano Menetti che, dopo aver vinto l’ EuroChallenge, perso in semifinale di Coppa Italia con Sassari e chiuso al settimo posto in serie A, conquistando così i quarti di finale dei play-off scudetto, si presenta al campionato 2014/2015 più ambiziosa che mai. La qualità si alza notevolmente grazie all’ingaggio dell’americano ex Dinamo Sassari Drake Diener che, oltre al giovane centro Adam Pechacek ed al rientrante dal prestito in  Legadue Silver con Pallacanestro Mantovana, Francesco Veccia, in Emilia troverà due giocatori come l’ala Achille Polonara (da Varese) e l’esperto centro Darjuš Lavrinovič (da Budivelnyk Kiev, Ucraina). In organico restano il baby Federico Mussini, Giovanni Pini, le guardie Amedeo Della Valle e Rimantas Kaukėnas, oltre al centro Riccardo Cervi, l’ala lettone Ojārs Siliņš  ed il play Andrea Cinciarini.

Sidigas Scandone Avellino:

Se per le molte potenzialità rimaste inespresse lo scorso anno non è stato considerato in linea con le aspettative, la stagione che sta per cominciare dovrebbe, invece, portare nuovi sorrisi in casa Scandone. A dirigere le operazioni sempre coach Francesco Vitucci, la cui squadra appare più quadrata e compatta rispetto al passato: confermati il play Daniele Cavaliero ed il classe ’92 Ivan Morgillo, la squadra cambia volto con Riccardo Cortese (guardia, Pistoia), Luca Lechthaler (centro, Trento) e O.D. Anosike, pivot nigeriano lo scorso anno a Pesaro. Arrivano in Irpinia anche la guardia ungherese Adam Hanga, il centro italo-canadese Marc Trasolini da Pesaro, il play classe 1990 Junior Cadougan (Batumi) e l’ala grande Justin Harper (Hapoel Tel Aviv). Talento e fisicità, infine, con Adrian Banks e Sundiata Gaines, rispettivamente guardia da Varese e play giramondo da Guaiqueríes, Venezuela.

Il programma della due giorni casertana:

Sabato 27 Settembre 2014

  • ore 18,30: Sidigas Avellino vs Grissin Bon Reggio Emilia
  • Intervallo eliminatorie Gara delle Schiacciate – Eliminatorie Gara del tiro da 3pt
  • Ore 20,30: Presentazione della nuova Pasta Reggia Juvecaserta
    che sarà condotta dallo speaker Paolo Carli.
  • Ore 21,00: Pasta Reggia Juvecaserta vs Vanoli Cremona
  • Intervallo eliminatorie Gara delle Schiacciate – Eliminatorie Gara del tiro da 3pt

 Domenica 28 Settembre 2014

  •  ore 18.30 Finale che non comprende la Juvecaserta
  • Finale Gara del Tiro da 3 pt – Finale Gara delle Schiacciate
  • Ore 20,30: Finale con la presenza della Juvecaserta