Due buoni periodi, i primi, non bastano alla Vanoli Young per impensierire la quinta in classifica ABA Legnano. Parte con il piglio giusto la formazione di coach Boglioli che ribatte colpo su colpo ai legnanesi. La tripla di Mainieri vale il 31 pari al 18’ ma a questo punto Cremona si inceppa e per ABA il primo parziale corposo dell’incontro (10-0) è l’antipasto della ripresa. Le cattive scelte di tiro della Vanoli diventano determinanti, le palle perse raddoppiano e per ABA il compito si facilita con il massimo vantaggio che arriva proprio nei minuti finali.

VANOLI YOUNG 56
ABA LEGNANO 83
Vanoli: Manieri 10, Galli 12, Maffezzoli, Redini 2, Santaniello, Kasianenko, Cigala 6, Piccioni, Schettino, Conti 13, Taino, Valenti 13. All. Boglioli.
ABA Legnano: Calicchia 4, Castoldi 9, Dell’Acqua 20, Ferrario 15, Maestroni 6, Mana, Petrone 4, Sampietro 4, Soldati, Tenorio 6, Idrizi 9, Negri 6. All. Rocco.
Arbitri: Ferrari e Castagna.
Parziali: 17-21; 31-41; 42-61.