Sin dalle battute iniziali la seconda forza del campionato fa valere la maggiore intensità e aggressività. Cernusco accelera subito con una girandola infinita di cambi e al primo riposo si va sul 24-4. Stessa falsariga nel secondo periodo mentre è dopo il riposo lungo che arriva la reazione della Vanoli che chiude la frazione sul 22-17. La frittata è ormai fatta e i milanesi possono tranquillamente mantenere il posto da vice capoclassifica.

CERNUSCO 101
VANOLI YOUNG 38
Cernusco: Scozzesi 4, Meier 10, Mandelli 22, Grioni 14, Valent 10, Volontè 5, Timis 4, Radatti 8, Puozzo 6, Frrokku 5, Conca 10, Galloni 3. All. Cornaghi.
Vanoli Young: Regonelli, Mainieri 2, Galli 5, Maffezzoli, Fiammenghi 5, Redini, Santaniello 2, Cigala, Piccioni, Conti 8, Taino, Valenti 16. All. Boglioli.
Arbitri: Giambelli e Canegrati.
Parziali: 24-4; 54-9; 76-26.