I biancoblu di coach Beluffi pagano la differenza di stazza fisica e contro Bedizzole sono costretti ad arrendersi. Una partita che è restata in sostanziale equilibrio per tutto il primo tempo; la svolta dopo l’intervallo quando Bedizzole ha cambiato marcia, trascinata da Zorat e Pasini. Preso il primo importante vantaggio, la formazione ospite non si è più voltata. Cremona ha finito sotto di 8 il terzo quarto e negli ultimi 10′ non è riuscita a rientrare nel match.

VANOLI YOUNG 59
BEDIZZOLE 74
Vanoli Young: Zanotti 9, Codazzi 7, Ruggeri, Paroni 15, Ziliani 6, Sangalli 5, Corbari, Villa 9, Tedeschi, Galli 2, Bandera 4, Lava 2. All. Beluffi.
Bedizzole Basket: Scaroni 5, Pernetta 3, Pasini 15, Pellegrini 6, Golonia 2, Zorat 14, Faroni, Vassalli 12, Zoccoli, Peschiera 12, Taddeolini 5. All. Pasini
Arbitri: D’Amone e Pellicciari.
Parziali: 13-17; 28-31; 47-55.