Non basta una buona ripresa alla Vanoli Young per avere ragione su Lumezzane. I bresciani prendono subito il controllo del match e i biancoblu, penalizzati dalle palle perse, faticano a tenere il ritmo degli avversari, fisicamente più dotati e all’intervallo già sul +19. Nel secondo tempo, però, i ragazzi di Bonetti rientrano in campo più determinati, stringono le maglie in difesa recuperando diversi palloni e, piano piano, costruiscono il recupero fino al – 8 (53-61) con il duo Jovanovic-Boccasavia che riesce a concretizzare in attacco il buon lavoro difensivo di squadra. Lumezzane ferma il proprio momento di sbandamento con un timeout che le permette di tornare a +11 a fine terzo quarto, il quarto periodo è invece equilibrato con la Vanoli Young che resiste fino al -8 a tre minuti dalla fine. Ancora una prova convincente per Dario Boccasavia autore di 30 punti.

VANOLI YOUNG 67
LUMEZZANE 78
Vanoli Young:
E. Tolasi, Paroni, Carboni 6, Rodighiero, F. Tolasi 5, Sereni, Lazzari 7, Jovanovic 14, Boninsegna, Morello, Orlandelli 5, Boccasavia 30. All. Bonetti.
Lumezzane: Becchetti 11, Zoni, Genco 11, Nava 6, Savesi, Prandelli 12, Bertoli 6, Rizzolo 19, Perazzi 11, Patti 2.
All. Cullurà.
Arbitri: Bragalanti e D’Amone.
Parziali: 17-30; 34-53; 55-66.

Ufficio stampa
Vanoli Basket