Prende vita la prima edizione della “Vanoli School Cup”

Under 16 Regionale, k.o. contro la capolista San Rocco
15 febbraio 2017
Ibarra si aggrega alla Vanoli. Domani alle 18 scrimmage al PalaRadi con Trento
17 febbraio 2017
Mostra tutto

Prende vita la prima edizione della “Vanoli School Cup”

Prende vita la “Vanoli School Cup”, il primo torneo scolastico organizzato dalla Vanoli Basket Cremona riservato alle scuole secondarie della città di Cremona: un’iniziativa fortemente voluta dalla società per entrare sempre più in contatto diretto e in modo agonistico nel tessuto scolastico cremonese, in particolar modo rivolto agli istituti secondari di primo grado. Come unica realtà di Serie A del territorio cittadino, la società biancoblu vuole promuovere un’iniziativa che coniughi l’attività sportiva con il mondo della scuola, con un occhio di attenzione alla valorizzazione dei giovani e dell’aggregazione.

Realizzato e ideato grazie alla collaborazione del professor Giovanni Radi, presidente del Panathlon Club Cremona, e del prof. Gianpaolo Pedrini, referente per l’educazione fisica dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona, il torneo si svolgerà in quattro giornate (gironi eliminatori, semifinale e finale) nei mesi di marzo e aprile e vedrà la partecipazione di sei istituti secondari del territorio: Beata Vergine, Antonio Campi, Virgilio, M. G. Vida, Anna Frank e Giovan Battista Puerari di Sospiro.

Nella fase di avvicinamento alla “Vanoli School Cup”, nell’ultima settimana la Vanoli Basket ha già fatto visita a tre delle scuole che saranno impegnate nel torneo: il general manager Andrea Conti, il responsabile del settore giovanile Marco Malavasi e la responsabile dei progetti scuola Grazia Piccinelli, hanno infatti accompagnato Raphael Gaspardo e TaShawn Thomas all’Istituto Giovan Battista Puerari di Sospiro e Pieve San Giacomo, il capitano Fabio Mian e Matt Carlino alla Beata Vergine e Paul Harris e Jakub Wojciechowski alla Virgilio. Un momento in cui i giocatori biancoblu con grande disponibilità hanno risposto alle curiosità degli studenti sulla vita da atleta, giocando con loro sul campo e omaggiandoli con diversi gadget targati Vanoli.

Ufficio stampa
Vanoli Basket