Mission

L’Associazione Sportiva Dilettantistica “Pepo Team” Onlus è una realtà fondata nel 2002 a Castelverde (Cremona). Si occupa dell’organizzazione di attività rivolte ad atleti con disabilità intellettiva di diverso grado e della loro inclusione attraverso iniziative ludico-sportive di carattere promozionale. Il Pepo Team è principalmente un team di calcio a 5 strutturato, ma nel settembre 2011 viene fondato il Pepo Baskin Team, sezione del Pepo Team dedicata allo sport del Baskin (basket integrato) che unisce nella stessa squadra atleti con disabilità di diverso genere ed atleti a sviluppo tipico.

Dal 2016 l’incontro con la Vanoli Basket segna un ulteriore salto di qualità: il Pepo Baskin Team mantenendo la sua identità cambia da oggi nome diventando Pepo Team Vanoli, diventando ancora di più veicolo di trasmissione dei valori fondanti lo sport, come l’inclusione, la partecipazione, la conoscenza dei propri limiti e delle proprie abilità, il rispetto degli altri. Una partnership non solo sportiva che vedrà il Pepo Team Vanoli presente ad ogni momento sociale e coinvolgerà in particolare modo il settore giovanile della Vanoli Basket.

Gianluca Rossi, presidente Pepo Team Onlus: “Questo progetto unisce due filosofie comuni. Era inevitabile che le strade di Vanoli Basket e Pepo Team si incontrassero per fare vita ad un’unica squadra portatrice di contenuti e valori importanti. Per noi è un onore indossare questi colori. E’ un sogno che si realizza e porta a compimento un percorso iniziato con fatica ed impegno anni fa”.

Dal 2018 la collaborazione tra Vanoli Cremona e la società Pepo Team è diventata ancora più stretta. Ben dieci atleti del gruppo Under 18 Eccellenza della Vanoli saranno infatti coinvolti nel progetto. Vengono infatti effettuati periodicamente allenamenti in cui il coach del Pepo Team, Manuel Generali, illustra ai ragazzi delle giovanili biancoblu regole e modalità del Baskin, nell’ottica di un miglioramento a 360 gradi tra scuola, sport e arricchimento personale.

“Sono molto felice – spiega il responsabile tecnico del settore giovanile Vanoli, Giuseppe Mangone – di questa collaborazione sportiva ed umana. Con Manuel c’è stata subito grande sintonia ed entusiasmo reciproco. Credo che in un processo di maturazione di un giovane atleta, vivere un esperienza di questo tipo sia un vero privilegio. Ecco perché abbiamo voluto coinvolgere i ragazzi del gruppo Under 18”.