Per la prima volta, in occasione dell’apertura del campionato di baskin, è scesa in campo la squadra Pepo Team Vanoli. Un avversario forte (il Boschetto) quello che hanno affrontato sul campo della palestra sospirese e che sono riusciti a battere con un punteggio di tutto rispetto (76 a 48). Giocatori con disabilità e normodotati hanno giocato cercando di non sbagliare neppure un canestro. Durante la partita, gli allenatori Manuel Generali (Pepo Team) e Federico Medagliani (Boschetto) hanno cercato di dare direttive ben precise ai proprio compagni di squadra. Ancora una volta il baskin è stato veicolo di trasmissione dei valori fondanti dello sport. Grazie alla partnership con la Vanoli Under 18, giovedì sera, è sceso in campo anche Francesco Zagni. Tra il pubblico erano inoltre presenti della Vanolifamily anche il general manager Andrea Conti e il team manager Michele Talamazzi. «Ci ha fatto piacere – dice Generali – aprire la stagione del baskin. Crediamo che questa sinergia avviata con la Vanoli sia davvero un’occasione per tutti. Per noi come Pepo Team perché ci ha consentito di realizzare un sogno e in generale per la nostra provincia visto che Cremona è stata più volte definita la capitale del baskin. Indossare la maglia biancoblu è stato veramente un onore».

Fonte: La Provincia di Cremona

PEPO TEAM VANOLI 76
BOSCHETTO 48
Pepo Team Vanoli: Giudici 5, Oneda 2, Magnifico 8, Zagni 2, Anselmi, Olmi, Pini 2, Frosi, Ghiraldi, Calì 8, Lamanna 25, Farina 6, Penzani 6, Bruno 12. All. Generali.
SGB Boschetto: Praticò 2, Galli, Medagliani, Balla, Pederneschi, Lamanna, Maestri, Dizioli, Gambazzi, Morganelli, Ceruti 24, Parini 12, Crescenzo 10. All. Medagliani.